• Phone: (39) 0249526072
  • greenline@cirvipack.bio

ECOLOGIA E AMBIENTE DIVENTANO MATERIE SCOLASTICHE: LA NUOVA PROPOSTA DI LEGGE - GreenLineCirvi

settembre 26, 2019

Raccolta differenziata, riciclo, rispetto per l’ambiente potrebbero ben presento essere argomenti di studio tra i banchi di scuola. E’ questa la proposta di legge green fatta dal ministro dell’Istruzione Lorenzo Fioramonti.
In un’intervista rilasciata a La Stampa Fioramonti sostiene che l’ecologia e l’ambiente “devono diventare materie scolastiche”.

 

Fioramonti dice la sua anche sullo sciopero di venerdì 27 settembre e invita le scuole a considerare giustificate le assenze di chi sarà in piazza per il clima: “chiedo alle scuole, nella loro autonomia, di considerare questa dicitura accettabile ai fini dell’assenza e di non inserirla nel calcolo delle assenze totali”.
E aggiunge: “Siamo il ministero dei giovani. Bisogna innovare la didattica nelle scuole introducendo temi legati alla sostenibilità in ogni materia, dalla scienza alla storia. Vorrei che la sostenibilità diventasse il fil rouge che caratterizza la didattica nelle scuole italiane” e per questo obiettivo, dice, “mi sono dotato di un consiglio scientifico sullo sviluppo sostenibile” di cui “ne fanno parte persone di spicco come Enrico Giovannini, Jeffrey Sachs e Vandana Shiva”.

 

E così le nuove generazioni, assieme alle classiche materie scolastiche, studieranno il rispetto per l’ambiente. Non abbiamo un pianeta B, per questo motivo occorre che le istituzioni assieme alle famiglie insegnino l’ecologia ai più giovani.